091/6111166     091/589245 cgilpalermo@cgilpalermo.it

Eletta dal direttivo provinciale della Camera del Lavoro la nuova segreteria della Cgil Palermo. L’elezione è avvenuta alla presenza del responsabile del dipartimento organizzazione della Cgil nazionale Gianfranco Fattorini e del segretario Cgil Sicilia Michele Pagliaro.  Ad affiancare il segretario generale Enzo Campo saranno:

CALOGERO GUZZETTA – Segretario di Organizzazione
>Calogero Guzzetta, nasce a Palermo il 22/10/1975.
Nel 1994 si diploma al liceo psico-pedagogico sperimentale “G. A De Cosmi” di Palermo.
L’anno successivo vince il concorso magistrale e viene subito assunto a tempo indeterminato quale insegnante di scuola primaria.
Quasi contestualmente all’immissione in ruolo si iscrive alla CGIL Scuola, della quale nel 2003 diviene RSU, in rappresentanza dell’Istituto Comprensivo di Piana degli Albanesi, paese nel quale abita.
Nel settembre del 2004 – su proposta del Segretario Generale della CGIL Scuola – accetta un semidistacco sindacale, che gli consente di maturare un’esperienza più organica dentro la CGIL e di continuare a insegnare.
Nello stesso anno si iscrive alla facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Macerata dove, nel 2007, si laurea con 110/110 e lode presentando una tesi sull’importanza dell’intercultura.
Nel 2009, in una fase che per i settori della conoscenza si rivela molto difficile a causa delle politiche gelminiane, viene eletto all’unanimità Segretario Generale della FLC CGIL Palermo e riconfermato – sempre con voto unanime – ai congressi del 2010 e del 2014.
Nel febbraio del 2015 viene eletto quale componente della Segreteria della Camera dl Lavoro Metropolitana
È attualmente componente del Comitato Direttivo della CGL Sicilia.

DELEGHE:

  • Politiche Organizzative, di Reinsediamento, Territoriale e delle Risorse Umane;
  • Coordinamento del Sistema Servizi;
  • Amministrazione in collaborazione con la compagna Rosanna Argento;
  • Rapporti con strutture affiliate (AUSER – SUNIA – Federconsumatori);
  • Politiche dell’Immigrazione;
  • Applicazione dell’accordo sulla rappresentanza e sulla rappresentatività (RSU – RSA – CDI);
  • Formazione;
  • Strumenti di Comunicazione e funzionalità;
  • Realizzazione del Calendario della memoria;
  • Coordinamento delle CdLZ di Brancaccio, Corleone e Misilmeri.

MARIO RIDULFO
Partecipa fin da giovane attivamente alle lotte del movimento studentesco palermitano. Gli anni giovanile sono caratterizzati da un forte impegno sociale e antimafia. Nel 1993, a 23 anni, viene eletto segretario provinciale della Sinistra Giovanile.
Le prime esperienze lavorative tra i 16 e i 18 anni, sono da studente-lavoratore impegnato nella raccolta dell’uva nelle campagne corleonesi.
Diplomato all’istituto tecnico commerciale. Dopo il servizio militare, ha studiato alla facoltà di scienze politiche, dell’università di Palermo.
Da lavoratore precario alla CCIAA di Palermo, contribuisce alla costruzione del comitato per il lavoro (CPL_CID) e del coordinamento dei lavoratori precari della CGIL di Palermo.
Nel 1999 viene chiamato dal sindacato ad un impegno a tempo pieno. Dal 2000 e fino al 2007, il suo impegno sindacale è nella segreteria della Funzione Pubblica Cgil di Palermo, con la responsabilità del terzo settore, della sanità pubblica e della ospedalità privata.
Successivamente, tra il 2007 e il 2009, matura nuove esperienze tra i lavoratori edili e delle costruzioni, ricoprendo l’incarico di componente della segreteria regionale della Fillea Siciliana, con la responsabilità settore legno, cemento, laterizi, lapidei.
Nel 2009, viene eletto segretario generale della Fillea Cgil di Palermo. E’ stato vicepresidente della Cassa edile (CEPIMA), della scuola edile (PANORMEDIL) e del comitato paritetico territoriale (CPT) sulla sicurezza.
Dal Febbraio del 2015 è componente della segreteria della Camera del lavoro metropolitana di Palermo.

DELEGHE:

  • Politiche Contrattuali, Attività Produttive del Commercio e delle Comunicazioni;
  • Artigianato e EBAS;
  • Aziende Partecipate;
  • Politiche della Legalità e della Sicurezza in collaborazione con il compagno Dino Paternostro;
  • Politiche per i Fondi Strutturali;
  • Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro;
  • Politiche delle Infrastrutture, dei Servizi Ambientali e Territoriali;
  • Politiche Abitative;
  • Coordinamento delle CdLZ di Bagheria, Cefalù, Petralia Sottana e Termini Imerese

ALESSIA GATTO
Alessia Gatto, nasce a Palermo il 15/08/1981.
Diplomata al Liceo socio-pisco-pedagogico G.A. De Cosmi nel 1999.
Ha studiato Lettere moderne v.o. all’Università degli Studi di Palermo. Laureata nel gennaio 2007 con 110/110 e lode. Ha presentato una tesi di laurea in storia contemporanea sulla Commissione parlamentare d’inchiesta sul caso Moro.
Nel maggio 2001 viene assunta part time in un call center (7c Italia, oggi Almaviva Contact SpA) con un contratto di formazione e lavoro. Nei primi mesi del 2003 si iscrive alla FILT CGIL e nel maggio 2003 viene riconfermata con contratto a tempo indeterminato.
Nel 2006 partecipa al congresso della FILT Palermo come delegata.
A seguito del passaggio di CCNL da trasporti a telecomunicazioni, nel luglio 2006, entra nel CD della SLC Palermo, di cui diventa Segretario di Organizzazione nel febbraio 2012.
Entra a far parte della Segreteria della CGIL Palermo nel febbraio 2015.

DELEGHE:

  • Politiche Contrattuali, Attività Produttive dei Bancari e dei Trasporti;
  • Politiche dell’Assistenza, della Salute, della Previdenza;
  • Terzo Settore e Volontariato;
  • Pari Opportunità;
  • Ufficio Mobbing;
  • Ufficio Handicap;
  • Politiche Attive del Lavoro (MdL);
  • Politiche delle Nuove Identità di Lavoro;
  • Politiche Giovanili;
  • Rapporti con gli Studenti e l’Associazionismo studentesco;
  • Contrattazione Territoriale e Sociale;
  • Responsabile CdLZ Zen;
  • Coordinamento delle CdLZ di Carini e Partinico.